Avete già fatto un qualcosa di grande, dedicandoci il vostro TEMPO, ora fate ancora di Più, SOTTOSCRIVETE l’ADOZIONE

 

Scegli il PERIODO di Consegna a casa / o di Ritiro in Azienda dei Tuoi Prodotti: (Se vuoi Ritirare direttamente in azienda ci sarà un bonus del 5% di prodotto in più da ritirare)

da:

a:

 

Scegli che tipo di ADOZIONE vuoi fare:

Se scegli di Pagare con Bonifico: Inviaci la FOTO della COPIA del BONIFICO Effettuato ::: Su Banca di Credito Cooperativo di Roma, Agenzia n° 38 Scanno, c/c n° 10211/08, intestato a Bioagriturismo La Porta dei Parchi, IBAN IT 51 X 08327- 40780-000000010211

Se scegli di Pagare con Vaglia POSTALE: Inviaci la FOTO della COPIA del VAGLIA Postale Effettuato ::: intestato a Cooperativa A.S.C.A Piazza Roma 11/a, 67030 Anversa degli Abruzzi

Se scegli di Pagare con PAYPAL: Inviaci la FOTO della COPIA del PAGAMENTO Effettuato

ACCETTAZIONE del REGOLAMENTO con LA PORTA DEI PARCHI
Accetto il REGOLAMENTO: REGOLAMENTO ->

ACCETTAZIONE delle Modalità e finalità del trattamento dei dati
Accetto che LA PORTA DEI PARCHI raccolga i miei dati personali, forniti nei modi sopra specificati, con modalità telematiche, ed il loro trattamento avviene con modalità elettroniche e manuali. Transumanza Artistica utilizza le informazioni fornite esclusivamente per le seguenti finalità di massima: quelle inerenti l’esecuzione e la prestazione dei servizi contemplati, per rispondere nel migliore dei modi alle richieste degli utenti verso determinati servizi, per verificare la qualità dei servizi offerti ed elaborare studi e ricerche statistiche del web. Infine, solo a seguito di specifico consenso, prestato selezionando la apposita casella, le informazioni potranno essere utilizzate da Transumanza Artistica anche per promozionali quali l’invio di materiale pubblicitario e/o informativo. Condivisione e divulgazione dei dati personali Le informazioni raccolte nei modi di cui sopra, e che permettono l’identificazione degli utenti, non sono soggette a divulgazione. Potrebbero essere trasmesse a terze parti, solo ed esclusivamente nel caso in cui: abbiamo avuto il consenso esplicito a condividere i dati con terze parti; ottemperare ad una disposizione dell’Autorità Giudiziaria o di altra autorità competente; oppure quando riteniamo che un utente abbia violato le nostre linee guida relative all’ uso del sito stesso. In che modo modificare o cancellare le informazioni
In qualsiasi momento puoi esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del “Codice” fra i quali il diritto di accedere al registro del Garante oppure accedere, correggere, cancellare od opporsi al trattamento dei dati fornitici inviando una email a info@laportadeiparchi.it e specificando la tua opposizione.

RISCHI per L’Estinzione :::: Ci sentiamo in dovere di lanciare questa campagna: Adotta una pecora

Aiuta la sopravvivenza di una cultura millenaria, Tutela l’ambiente Garantisci la conservazione di tecniche di trasformazione che hanno regalato alla nostra civiltà l’infinita gamma di formaggi che insieme all’allevamento, oggi rischiano l’estinzione Regala a te stesso l’orgoglio di contribuire al rilancio di un mestiere tanto antico e nobile Garantisciti l’approvvigionamento di prodotti sani e genuini.  Da più parti si sono avuti innumerevoli riscontri di quanto la pastorizia rappresenti il primo anello di una catena nell’equilibrio ambientale, garantendo lo sfalcio di essenze pabulari e quindi la stabile presenza di un’avifauna minore, la coltivazione di aree impervie ed inospitali, la preservazione di territori scarsamente infrastrutturati, la continuità del ciclo alimentare per la conservazione dei grandi carnivori come il lupo appenninico ed occasionalmente l’orso; la difesa antincendio boschivo ed un presidio attivo anche delle aree meno antropizzate e più disagiate.  Al tempo stesso alla pastorizia, come più in generale alla civiltà contadina sono legati quei valori etici che sostengono e realizzano quell’armonica unicità fra uomo ed ambiente indispensabile contrapposizione alla “cultura tecnologica”, oggi dilagante. Prendere questi legami significa perdere la propria identità, rinnegare la storia, le origini le tradizioni che hanno reso tanto grande la nostra civiltà.

L’iniziativa di offrire le nostre greggi in adozione vuole

  1. in primo luogo richiamare interesse e attenzione sui problemi tanto sentiti da chi, come noi, forse
    controcorrente, ha scelto di dedicare la propria vita alla salvaguardia di attività tanto nobili quanto difficili e dolorose.
  2. Il tentativo mira inoltre a riavvicinare persone sensibili e attente alle problematiche ambientali e culturali al mondo pastorale, alla sua ricchezza di valori, di sensazioni, di sentimenti di azioni materiali, di gesti rituali ed umili.
  3. Il terzo obiettivo è quello di offrire direttamente produzioni biologiche certificate, evitando costosi ed inutili passaggi, garantendo al consumatore perfino la possibilità di un controllo diretto della produzione e delle tecniche di allevamento e di trasformazione, potendo seguire da vicino, in azienda, l’allevamento in ogni suo momento.

Il beneficiario può seguire l’allevamento anche a distanza, per corrispondenza informatica o convenzionale, e richiedere tutte le informazioni che interessano sull’andamento dell’allevamento per seguire tutte le fasi salienti della produzione, dalla scelta dei riproduttori, agli accoppiamenti, dalla mungitura, alla tosatura, dal trasferimento all’alpeggio, al compostaggio della lettiera, alla partecipazione a fiere e così via. Tramite Internet sarà possibile partecipare attivamente alla vita dell’azienda con suggerimenti, indicazioni o con la semplice richiesta di informazioni. Il contributo richiesto rappresenta solo un capitale di anticipazione, restituito con gli interessi, sottoforma di frutti dell’allevamento. Il contributo annuo di € 190 ci consente pertanto di contare su un capitale che anticipando le spese di ricovero, manodopera ed alimentazione ci aiuti e ci conforti nella prosecuzione dell’attività. La sottoscrizione avviene per un solo anno. Se poi il progetto è piaciuto e sopratutto i prodotti, l’interessato potrà scegliere di rinnovarlo per tutte le volte che vorrà.

Il “genitore adottivo” inoltre, all’atto della firma della convezione, stabilirà se e come ritirare le produzioni, come destinarle, come beneficiarne. Abbinate ai prodotti dell’allevamento si riservano ai titolari dell’adozione, particolari agevolazioni, sconti o promozioni per tutti gli eventi e le manifestazioni legate all’attività pastorale: Festa della tosatura in aprile – maggio; festa della transumanza fine maggio, inizi giugno; guida delle greggi all’alpeggio a piedi o a cavallo a metà giugno; escursioni guidate nelle aree dei pascoli di alta quota, luglio – settembre; serate a tema sulle produzioni e le attività pastorali ; laboratori del gusto ; attività didattica per le scuole di ogni ordine e grado; laboratori di produzione del formaggio, tinture naturali della lana, lavorazione del feltro per grandi e piccini. Il calendario sarà aggiornato periodicamente. Sono a disposizione degli interessati i documenti di identità di ogni pecora, pronta per l’adozione oltre al presente opuscoletto illustrativo del progetto.

Back to Top