L’Associazione Regionale Produttori Ovicaprini (ARPO), si è costituita nel 1988 fra gli allevatori abruzzesi per garantire azioni di promozione del settore, per assistere gli associati al fine di migliorare la qualità dei prodotti, le condizioni di lavoro nel settore pastorale, la formazione e l’informazione sulle corrette pratiche zootecniche, sull’ammodernamento di tutte le fasi dell’allevamento, della trasformazione dei prodotti e della commercializzazione. Per il raggiungimento di questi obiettivi ARPO si è dotata di una struttura tecnica attraverso la quale predisporre progetti su canali di finanziamento regionali, nazionali ed europei al fine di  perseguire gli scopi sociali. L’attività svolta negli anni ha messo in atto iniziative di formazione ed informazione del e sul mercato di settore, ha definito standard qualitativi dei prodotti, ha dedicato risorse alla ricerca ed alla innovazione, al marketing di prodotto e di settore, ha facilitato la messa a norma dei prodotti in ordine alla sicurezza alimentare, tracciabilità, etichettatura e certificazione biologica nonché ha garantito i rapporti con le istituzioni locali ed attivato contatti con canali distributivi.

Attualmente il numero soci attivi aderenti è di circa 40 in un’area geografica di riferimento pari a tutta la Regione Abruzzo. Il Numero di capi allevati è circa 15.000.

ARPO intende:

  • Salvaguardare la TRANSUMANZA pastorizia
  • Creare OCCUPAZIONE nelle zone Montane
  • Allungare la FILIERA all’interno delle aziende
  • Resituire dignità e Attrazione al modello di vita delle Aree Rurali
  • Realizzare un Progetto che dia ECONOMIA

Fra i progetti che hanno avuto grande risalto per la loro sostenibilità ed efficacia riportiamo solo i più significativi, attualmente ancora in essere:

Back to Top